Sfatiamo due luoghi comuni della Medicina estetica

Parlando di Medicina Estetica a volte mi capita di sentire delle teorie bizzarre, basate su vecchie convinzioni molto difficili da sradicare. Quelli che seguono sono due classici esempi di luoghi comuni da sfatare.

Luogo comune n°1

“I prodotti per aiutare a dimagrire a base di erbe sono innocui e sicuri”

Falso.
I prodotti del regno vegetale contengono dei principi attivi che possono essere controindicati in alcune persone. Ricordiamo che buona parte dei nostri farmaci è di derivazione vegetale e che alcuni veleni potentissimi come la Cicuta e l’Arsenico sono estratti dalle piante.

Luogo comune n°2

“È meglio non curare troppo la pelle in gioventù, altrimenti i trattamenti estetici perdono efficacia”

Falso.
La pelle è l’involucro che ci ospita e, al pari della macchina o della casa o dei vestiti, quanto più la curiamo tanto migliore la conserveremo sia dal punto di vista estetico che funzionale. Per ogni età esiste un approccio terapeutico-preventivo ottimale, tenendo conto che i processi involutivi iniziano già dopo i 20 anni.

Per maggiori informazioni

Se avete dubbi, curiosità e domande su Chirurgia Estetica, su Medicina Estetica o su uno qualsiasi degli altri settori dell’estetica, potete contattarmi, sarò lieto di rispondervi al più presto.

Dr. Donato Zizi

Dr. Donato Zizi

Medico Chirurgo con oltre 25 anni di esperienza in Medicina e Chirurgia Estetica. Specialista nel Trapianto Capelli con tecnica FUE. Imprenditore. Musicista.

Altri articoli

Seguici sui social